Coperta?! Cappotto?! Blanket Coat!!

IMG_3745

Me ne vergogno… ma devo confessarlo: io ho una dipendenza. Lo so, dovrei andare ad un gruppo d’ascolto, parlare con chi ha il mio stesso disagio e magari trovare una soluzione, ma… il vero problema è che… non ho la minima intenzione di smettere! Perché la mia dipendenza è così… piacevole… mi tiene compagnia… mi scalda nei rigidi inverni… e… mi coccola morbidamente! Comunque, il primo passo è ammettere di avere una dipendenza, giusto?! Ebbene… io non posso vivere senza… la mia coperta con le maniche! E’ lei la mia fedele compagna, mentre guardo la tv o scrivo al pc, mentre leggo un libro e perfino… mentre mangio. In molte di voi capiranno il mio disagio al mattino nel mentre lascio scivolare lentamente il mio plaid per vestirmi e credetemi sono attimi di profondo turbamento… “Che faccio la tolgo ora la coperta?! Dai al 3, 2, 1, la tolgo e mi rivesto velocemente! Ce la posso fare!” Ci sono due reazioni possibili a quello che avete letto fino ad ora: 1 Credete che io sia pazza, nevrotica e sconfusionata (non lo nego) 2 Mi comprendete. Ecco solo per le seconde di voi, amiche pigre e freddolose come me… ecco il trend che fa per noi!!! Spopola come Blanket Coat e non è altro che una maxi coperta da usare come soprabito, magari con sotto un leggero piumino o una giacca in pelle (come nelle mie foto). Io ho acquistato questa di Mango (19€ in saldo!) e credetemi, non l’ho più abbandonata! Insieme a lei ho indossato Jeans leggermente scampanati, maxi hat, l’intramontabile Chanel boy bag ed i miei nuovi stivaletti Windsor Smith. Che ne pensate?? Continua a leggere

Annunci

Bellezza è sensibilità

Amo vagare tra i mercatini dell’usato, mi piace giocare ad indovinare il possessore di un oggetto e mi piace ancor di più reinventare tesori ricollocandoli in posti insoliti, così qualche tempo fa, dietro un comò provenzale, vidi un vecchio e polveroso lampadario, di quelli a gocce con la montatura dorata ed arrugginita, lo trovai davvero brutto… fu strano, perché solitamente amo questo tipo di oggetti, pertanto mi avvicinai, lo presi tra le mani e la mia immaginazione mi portò a pensare che poteva esser appartenuto ad una vecchia nonnina che, sotto quelle tiepide luci, aveva cucinato il pranzo della domenica ai propri nipoti, o aveva massaggiato i piedi stanchi del marito, e non so… quel lampadario non fu più tanto brutto.
Improvvisamente ebbi un gran desiderio di acquistarlo, non credo si trattasse di un disturbo ossessivo compulsivo per lo shopping, credo anzi di aver visto della pura e semplice bellezza in quel pezzo che iniziai a chiamare vintage invece che vecchio.
Intrinsecamente il lampadario aveva lo stesso valore ed il medesimo aspetto di prima, e allora che cosa mutò? Magari il sentimento? Eppure non era appartenuto a mia nonna o ad una mia antenata, non ero emotivamente legata a quell’oggetto. Forse allora si trattò di empatia: è quindi immedesimarsi in un’emozione che ci fa percepire la bellezza. Non è dunque un cielo stellato ad essere bello, ma identificarsi in una figlia che vede in una stella l’angelo del padre; non è dunque una spirale di anelli al collo ad essere bella, ma la soddisfazione di una bambina nel seguire la tradizione della sua tribù; e dunque neanche degli occhi marroni di un uomo sono belli, ma lo è il desiderio di innamorarsene e perdervisi dentro. Non può esserci empatia finché siamo presi da noi stessi, finché occupiamo la nostra mente con lo stereotipo effimero di bellezza che la società ci propina.
Che cosa occorre allora? La risposta è una, ed una soltanto: sensibilità.
Senza sensibilità non possiamo immedesimarci in un’emozione fino a farla propria.
Come possiamo dimenticare il liquido e i rossori che impietosi ricoprono il corpo di un bambino appena nato e vedere in lui la bellezza, senza la sensibilità che richiama in noi il desiderio di maternità o paternità che sia?! E come possiamo percepire la reale bellezza del David di Michelangelo senza la sensibilità che ci spinge ad andare oltre ad un corpo scolpito, e ce ne fa captare la possanza, la virilità, la dolcezza e la culla rinascimentale che lo ha osannato?! Come vedere tutto ciò senza sensibilità?!
La sensibilità è un concetto che supera il classico dibattito tra bellezza interiore ed esteriore, proprio perché ne costituisce il più perfetto connubio.
La vera bellezza non sta nell’oggetto in sé ma nella sensibilità di chi lo contempla.

My Midi Skirt…

Chanel Bag outfit

ITA Vita Alta, linea a ruota e taglio caratteristico appena sopra il ginocchio… che dire?! Adoro questa Gonna Midì della nuova collezione 2014/2015 di Zara! Eh già… perché le gonne midi continuano ad essere protagoniste anche nelle collezioni di questo Autunno/Inverno!! Io ho abbinato la mia Midi Skirt con un top corto e degli stivaletti alla caviglia (della nuova collezione di Zara anche loro!!). Come accessori ho scelto la mia Chanel Boy Bag ed un cappello a tesa larga tipo borsalino! L’outfit mixa lo stile country dello stivaletto a punta e del cappello con elementi city come il crop top e la Chanel bag per un risultato glam e contemporaneo! Che ne dite??

ENG High Waist, full line and a characteristic cut just above the knee… what say about?! I really love this Midi Skirt of the new 2014/2015 collection of Zara! Yeah… because the midi skirts continue to dominate even in the collections of this Fall/Winter!! I have combined my Midi Skirt with a crop top and ankle boots (of new collection of Zara too!!). As accessories I chose my Chanel Boy Bag and a hat like fedora’s one! The outfit mixes the country style of the boots and of the hat, with city elements such as the crop top and the Chanel bag for a glam and contemporary result! What do you think about?? Continua a leggere

Be special in yellow

yellow minidress zara

ITA Oggi indosso un look adattabile a varie occasioni, come un invito ad una cerimonia (matrimonio al mattino, battesimo o comunione) o ad un evento (brunch o aperitivo) in cui volete apparire sensuali ma con classe. Il giallo è uno dei miei colori preferiti, trovo che a noi mediterranee doni tantissimo, inoltre mette di buon umore e comunica spensieratezza, solarità ed allegria a chi ci guarda.
Ho deciso di abbinare il vestitino di Zara al nero perché volevo rimanere sul basic (ma se volete vederlo abbinato al blu seguitemi sul mio profilo Facebook e sbirciate tra le mie foto!).
Come accessori ho scelto la mia bellissima Chanel Boy bag (Regalino di nozze!! :P), gli orecchini pendenti di Boucanier27 ed il bracciale tennis con brillantini neri firmato Brosway.
Voi che ne pensate? Vi vestireste di giallo per un’occasione speciale?

ENG Today, I’m wearing a look adaptable to various occasions, such as an invitation to a ceremony (wedding in the morning, baptism or communion) or an event (brunch or aperitif) in which you want to appear sensual but with class. Yellow is one of my favorite colors, I find that it’s perfect for us Mediterranean girls, it also puts in a good mood and communicates carefree, sunshine and joy to those watching us.
I decided to pair the Zara’s minidress with black because I wanted to stay on the basic (but if you want to see it combined with the blue follow me on my Facebook profile and peek into my photos).
As accessories I chose my beautiful Chanel Boy bag (Wedding gift!!: P), pendant earrings by Boucanier27 and tennis bracelet with black rhinestones signed Brosway.
What do you think about? Would you dress in yellow for a special occasion? Continua a leggere

Everyday casual outfit

Greta Sagona So Different

ITA Essere casual e comode non significa rinunciare allo stile, e così anche con un semplice jeans strappato e delle scarpe da ginnastica ci si può sentire al top!
Ecco che vi propongo un outfit per tutti i giorni, per la scuola o per un giro in città con le amiche: sto indossando i miei ripped jeans preferiti firmati OVS, una crop tee di Terranova che lascia scoperta una spalla, e le mie nuove sneakers animalier del brand Dixie. Come accessori la bag di Michael Kors e la collana lunga con la mia iniziale pendente di AttimiPreziosiGioielli. Colori basic per questo look come il baige, il bianco ed il jeans, smorzati dalla fantasia leopardata e zebrata delle scarpe! E voi, come vi vestite nella vita di tutti i giorni??

ENG Being casual and comfortable doesn’t mean sacrificing style, so even with simple ripped jeans and sneakers you can feel at the top!
Here I propose an outfit for every day, for school or for go out with friends: I’m wearing my favorite ripped jeans signed OVS, a crop tee by Terranova, and my new animalier sneakers by Dixie. As accessories I chose a bag of Michael Kors and a long necklace with my initial pendant signed AttimiPreziosiGioielli. Basic colors for this look, like baige, white and jeans, muted by the leopard and zebra print of shoes! And you, How you dress in everyday life?? Continua a leggere

Skater girl!

look salopette denim

ITA Una nuova salopette in denim acquistata su Dresslily (Solo 12€), Vans come sneakers, una bandana rossa tra i capelli e sono subito in versione Skater!
Oggi indosso 3 capi che adoro!!!
La salopette mi riporta allo stile grunge anni ’90 ed ai mitici look di Beverly hills 90210!
Ogni volta che indosso le Vans ho in mente il rocker Charlie di lost e la scena memorabile “Not Penny’s Boat”.
La bandana invece tira fuori il mio spirito da Pin Up anni ’50!

ENG A new denim overalls purchased on Dresslily (12€ only), Vans sneakers, a red bandana in my hair and now I’m in Skater version!
Today, I’m wearing 3 items that I love!
The overalls brings me back to the 90s grunge style and to the legendary Beverly hills 90210 outfits!
Every time I wear the Vans I have in mind the rocker Charlie of Lost and the memorable scene “Not Penny’s Boat.”
The bandana pulls out my Pin Up mood! Continua a leggere

Ancora più… So Different

IMG_9740

ITA So Different oggi lascia i pois e si veste di tantissime righe rosa! Un volto più estivo, colorato e chic! Ma non è solo la grafica a cambiare, da oggi infatti ci sono tantissime altre novità per voi… ebbene sì non mi occuperò più soltanto di Moda ma anche di Interior Design e, in vista del mio Matrimonio, di Wedding Planning. Raccoglierò per voi tutte le foto d’ispirazione e vi darò preziosi consigli per rendere unica la vostra casa e indimenticabile il vostro giorno più bello! Non preoccupatevi care Teenagers perché resta ben saldo lo special dedicato a voi che amplierò con l’aiuto dalla mia sorellina Irene! Intanto vi lascio a questo outfit che vuol proprio coniugare lo spirito principesco del Matrimonio con caratteristici elementi di Interior Design, il tutto sotto una chiave davvero fashion esaltata dal trend della Coroncina di Fiori e dalla Gonna Midi in Tulle! Un bacio a tutte e a presto…

ENG So Different today leaves the polka dots and changes in a lot of pink stripes! A more summery, colorful and chic face! But not only the graphic is changed, in fact from today, there are many news for you… I’ll deal not only with Fashion but also with Interior Design and, in view of my Wedding, with Wedding Planning. I’ll collect for you all inspired pictures  and I’ll give you precious tips to make unique your home and memorable your special day! Teenagers don’t worry because the special corner dedicated to you remains firmly and I’ll expand it with the help of my sister Irene! Meanwhile, I leave you this outfit that wants to combine the spirit of the princely marriage with characteristic elements of Interior Design, all under a fashion mood exalted by two trends: the Flower Crown and the Tulle Midi Skirt! A big kiss to all of you and see you soon… Continua a leggere